@storie_di_un_judoka

judoka @storie_di_un_judoka

Il mio mondo è il judo Se é anche il tuo hai trovato la pagina giusta

ENGLISH 
RANDORI
@storie_di_un_judoka

ENGLISH RANDORI "The Rabdori (RAN:confusion, DORI:controllare,fermare)too often it is confused with Shiai (race,competiton, combact), Randori must be a creative exercise; the judoist must shape with his personality the technical form that is taught and reproduce it completely new, the result of his creativity. To train in this way of doing it is necessary to have the mind free from any tension that is not the search for the Ippon. Fear of falling or ugly figures, stubborn tactics with obstructions to hinder mates, defensive attitudes driven to influence even the manner of fighting must be eliminated by Randori; all this is regression. The practice of Randori should be approached as something that, even if at times it is very tiring, must instill joy and satisfaction in those who exercise. The mind must be clear, aimed exclusively at the search for the Appon, the best use of energy and the sincerity of your heart, equal to the generosity of action of your spirit, friendship and

Un giorno di quasi 15 anni fa, mio papà quasi per scherzo mi disse
@storie_di_un_judoka

Un giorno di quasi 15 anni fa, mio papà quasi per scherzo mi disse "dovresti provare il judo, io alla tua età lo facevo e mi piaceva". Io, condizionato dalle miglia di persone fissare con il calcio gli risposi "no papà, io voglio fare calcio, mi piace quello, perché dovrei fare altro?" Insistette un po', e per farlo felice decisi di provare il judo, giusto per potergli confermare che il judo non mi piaceva e che la mia passione era il calcio. Be', oggi ho quasi 21 anni e penso che il regalo più grosso che mio papà mi abbia mai fatto sia stato di avermi fatto conoscere il judo! Ne restai dannatamente colpito, me ne innamorai già dalla prima lezione, la più noiosa dove guardi gli altri fare le cose fighe e tu intanto fai le cadute! Non ho mai mollato il tatami da quel giorno, e ora che sono i miei genitori a chiedermi di mollarlo... Be' non ce la faccio, non ce la faccio proprio fa parte di me! Ora voglio condividere con voi la mia passione per il judo, le mie e le vostre